Programma Luglio 2018       

                                                                                       

+01Dom – SS. Messe ore   8:30 - 10:00 - 19:30.

  06 Ven  – Adorazione ore 19:45.  

  07 Sab  – Il Papa incontra al mattino i capi delle chiese cristiane

                  del medio oriente sia cattolici che ortodossi. 

  13 Ven – Rosario in onore della Madonna di Fatima sul sagrato della

                 chiesa ore 19:45.   

  26 Gio – Santi Sposi  Gioacchino ed Anna. Al termine della Messa delle

                 19:00 benedizione delle mamme in attesa e delle neo-mamme.

  26/7 - 29/7 Campo scuola dei giovanissimi in Calabria

  30/7 – 2/8  Campo scuola dei ragazzi di ACR a Giovinazzo

  

         – ORARI SS. MESSE : Da Lunedì a Sabato ore 19:00

                                               Domenica ore 8:30, 10:00 e 19:30

 

Il logo ufficiale della visita di Papa Francesco a Bari, il prossimo 7 luglio, per l’Incontro di preghiera ecumenico per la pace in Medio Oriente, “intende combinare i contenuti della giornata di riflessione e preghiera che il Santo Padre desidera vivere insieme ai capi delle Chiese d’Oriente, con alcuni elementi caratteristici della città di Bari e della Pontificia Basilica di San Nicola, luoghi nei quali la stessa giornata sarà celebrata”.

Nella parte superiore del logo la scritta “Su di te sia pace” richiama l’arco che unisce l’oriente con l’occidente e insieme a quella posta in basso, “Cristiani insieme per il Medio Oriente”, esplicita la motivazione dell’evento.

Le linee della forma romanica della basilica di San Nicola, fanno da cornice contenendo l’abbraccio tra il Santo Padre, i Patriarchi e i Capi delle Chiese uniti nella preghiera per la pace.

 Le figure sono sovrastate da tre sfere* che richiamano la simbologia tipica del santo vescovo Nicola “e nello stesso tempo evocano il mistero trinitario, fonte dell’unità auspicata tra i cristiani e della comunione fraterna, fondamento della pace”.

Le onde rappresentano il mare Adriatico che bagna la città di Bari e, ponendola come ponte sul Mediterraneo, “ne evidenzia la vocazione ecumenica e di comunione tra i popoli”.

*Le tre sfere rappresentano i tre sacchetti con la dote regalati da San Nicola a tre sorelle povere, per consentire loro di sposarsi, senza ricorrere alla prostituzione, come voleva il padre.