Introduzione

INTRODUZIONE

Dopo la sbornia della miscredenza, di fronte alla luce vera

Incominciamo, pieni di amorosa riconoscenza al Signore, la meditazione del Nuovo Testamento, fiore e frutto dell'An­tico, compimento dell'aspettazione di quaranta secoli, storia feconda, codice infallibile e pratico indirizzo che il Redentore stesso ci dà per mezzo dei suoi apostoli, per farci conoscere il mistero della redenzione e farcene cogliere abbondantissimi frutti. L'umanità non conosce e non può conoscere un libro più grande, non può avere in esso una scienza più profonda e reale, non può trovare un indirizzo più vero alle sue supreme aspirazioni.